Harry Potter e la scuola di giornalismo

Questa mattina sono andata a vedere un allenamento di quidditch al parco. Una storia stramba, ma ben più normale di tante altre storie che ho incrociato ultimamente. Però insomma, ecco, sono due ore che guardo robe su Harry Potter riflettendo su quanto, da un anno a questa parte,  frequento una scuola che ricorda Hogwarts.

Non solo perché al mattino un autobus mi preleva su una strada soleggiata e mi porta in una valle immersa nella nebbia. Credo sia proprio quella sensazione di aver ricevuto una lettera di ammissione per un posto che sembra non esistere su Google Maps, infognato in un luogo dimenticato dal mondo.

Le nostre giornate tipo scorrono tutte uguali e tutte diverse, riproducendo situazioni tanto care al mondo della Rowling. Così ogni mattina arriviamo impettiti come Hermione Granger, e ogni sera usciamo come zombie sotto la maledizione imperius; o come gente che ha subito un bacio del dissennatore. Scegliete l’immagine che vi piace di più.

Insieme a due prodi colleghi affronto una salita che ha migliorato sensibilmente la situazione cellulite sulle mie cosce, che ci toglie il fiato, ma che ehi, chi se ne frega, ho di fronte una bellissima giornata, impareremo mille cose. Niente può fermarmi.

fb890bdbfc6a45cd5be17b0b38cbd87d

Appena giunti in cima, ci attende la prima prova: conquistare un giornale decente, che non sia Living del Corriere o l’inserto Popotus di Avvenire. Una lotta senza esclusione di colpi: se non vuoi ritrovarti a leggere Libero devi essere pronto a ferire i tuoi amici.

anigif_enhanced-buzz-6641-1379880446-27

La campanella non suona, ma iniziano le lezioni. C’è sempre qualcuno che dice qualcosa, e qualcun altro che si sente in dovere di correggerlo.

anigif_enhanced-buzz-12725-1380004541-4

“Toh, guarda! Intervistato X mi ha scritto un’email!”. Purtroppo non ha più tempo per darmi retta al telefono oggi alle tre. Facciamo che ci sentiamo alle quattro e mezza. O forse alle sei. Come vuoi intervistato X. In questo momento ho cose più importanti a cui pensare. Devo proporre un servizio, in Umbria non succede nulla, l’Isis ha perso lo smalto che aveva lo scorso anno.

anigif_enhanced-buzz-3184-1379838465-17

Ma certo, come ho fatto a non pensarci prima! Possiamo parlare di qualcosa di evergreen tipo “quanto fanno schifo gli autobus a Perugia” o “il quartiere Y non è sicuro, sentiamo cosa ne pensa la ggente. Usciamo insieme a produrre!”

anigif_enhanced-buzz-20453-1380055962-19

Le persone sono omertose e non ci parlano… dovremo inventarci qualcosa, non importa quanto sia plausibile. Il tempo scorre!

anigif_enhanced-buzz-18470-1379811633-23

Presto, dobbiamo tornare a scuola, è tardissimo, non ci sarà mai tempo per finire. Scriviamo in macchina e saltiamo la pausa pranzo.

anigif_enhanced-buzz-10979-1380005046-14

Aspetta quel paio d’ore, c’è gente in fila prima di te per correggere il suo pezzo.

anigif_enhanced-buzz-19354-1380078891-4

E va beh, poco male, mangeremo alle tre davanti al computer in saletta di montaggio.

anigif_enhanced-buzz-18681-1379837591-23

Il tutor apre la porta per dirci che compagno di avventure deve rimontare il pezzo dello scorso telegiornale, perché su un’immagine si vede chiaramente la faccia di un bambino in Iraq e sia mai che i genitori lo trovino online e ci denuncino.

images

Sono le quattro e mezza, tra un’ora si va in onda e non siamo pronti. Dovevo condurre oggi, lo sapevo!

anigif_enhanced-buzz-9467-1380078370-4

Nel mezzo del delirio, qualcuno mette su un video stupido (tipo “per me è la cipolla” o,”meno male che Silvio c’è”).

anigif_enhanced-buzz-28346-1379810250-12

OMMIODDIOSONOLEQUATTROEEMEZZA!!! Non ho ancora telefonato a intervistato X!

anigif_enhanced-buzz-25879-1379882598-24

Il numero di intervistato X potrebbe essere spento o non al momento raggiungibile.

anigif_enhanced-buzz-27666-1379811512-30

Torno in saletta di montaggio. Procediamo alla grande, siamo bravissimi, il pezzo è pronto!

anigif_enhanced-buzz-18878-1379883652-9

Andiamo in onda e tutto è bellissimo, sembra persino una roba interessante.

tumblr_ma1kwztIRo1ruz9hgo1_500

Per motivi sconosciuti ai più inizia una discussione infinita. Siamo bloccati qui. Sono stanca. Datemi il registro, devo firmare, voglio tornare a casa mia!

anigif_enhanced-buzz-27291-1379752828-16

Toh, ma guarda, c’è intervistato X che mi scrive. Spero quanto meno che si scusi. “Gentilissima Simona, potremmo fissare l’intervista tra tre settimane?”

download

Ci vediamo domani!

Annunci

Have your say =)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...